Richiesta brevetto PCT

Massimizza la protezione internazionale della tua invenzione con la richiesta di brevetto PCT presso ABM Agenzia Brevetti & Marchi di Pisa

Patent Cooperation Treaty (PCT): facilitare la registrazione internazionale dei brevetti

La procedura PCT, nota come Patent Cooperation Treaty, è un importante strumento internazionale per la registrazione dei brevetti. Ratificato in base al concordato di Ginevra, facilita la richiesta di brevetto nei paesi aderenti all’accordo senza sostituirsi alla procedura nazionale. Il PCT consente di sottoporre l’invenzione a un esame preliminare internazionale basato su un rapporto di ricerca, offrendo un parere non vincolante sull’idoneità delle rivendicazioni al brevetto. La domanda PCT ha una validità di due anni e mezzo e può estendere il periodo di validità internazionale fino a 30 mesi. Questo permette al richiedente di valutare le strategie di protezione internazionale. Gestito dal WIPO e con 153 Stati Contraenti, il PCT offre vantaggi quali il posticipo nella selezione degli Stati per la concessione del brevetto. In conclusione, la procedura PCT offre un approccio coordinato e efficace per richiedere brevetti su scala internazionale, con l’ottenimento di un rapporto di ricerca e la possibilità di richiedere un esame preliminare che contribuiscono a una concessione più rapida e meno onerosa del brevetto.

Cosa offriamo

Preparazione della documentazione

Assistenza nella preparazione della documentazione per il deposito della domanda PCT.

Deposito della domanda

Deposito della domanda internazionale presso l’Ufficio Ricevente (nazionale, regionale o direttamente al WIPO

Gestioni delle comunicazioni

Gestione delle comunicazioni con l’Autorità di Ricerca Internazionale (ISA).

Traduzione e deposito

Traduzione della documentazione richiesta nei vari paesi interessati.

Consulenza strategica

Servizi di consulenza legale e assistenza nella risoluzione di eventuali controversie relative al brevetto PCT.

Affidati a noi per la tua tutela

Garantiamo un supporto esperto e risorse necessarie per guidarti attraverso il complesso processo di registrazione del brevetto in Italia, assicurandoci che la tua proprietà intellettuale sia tutelata in modo efficace e conforme alla legge.

w

Contattaci

Richiedi una consulenza personalizzata e inizia a proteggere le tue idee dal momento stesso della loro concezione.

Le fasi del brevetto internazionale

Il processo di ottenimento di un brevetto internazionale tramite il Patent Cooperation Treaty (PCT) richiede una sequenza di fasi fondamentali che devono essere seguite con precisione e puntualità.
La fase internazionale del processo gestito dal WIPO comprende diverse tappe cruciali, tra cui il deposito della domanda internazionale, l’emissione del Rapporto di Ricerca Internazionale e l’Opinione Scritta. Opzionalmente, entro 22 mesi dal deposito, è possibile richiedere un esame preliminare della domanda. Questa fase termina entro 30 mesi dal deposito, dopo di che il processo procede alle fasi nazionali o regionali.
Nella fase nazionale, che avviene direttamente presso gli uffici per la proprietà industriale degli Stati o le organizzazioni regionali indicate, il richiedente deve presentare una richiesta in ogni paese scelto, pagare le tasse e fornire la documentazione richiesta. In alcuni casi, la domanda può essere sottoposta a un esame approfondito. Al termine di questa fase, il brevetto può essere concesso o negato nei singoli Stati o regioni. Il mancato avvio delle fasi nazionali o regionali entro le scadenze prescritte comporta la perdita dei diritti della domanda per lo Stato o la regione interessati.